089 481820 - Via Cristoforo Capone, 59 Salerno info@centrolatenda.it

Area Psicoeducativa

APERTI ALLA VITA

L’Area Psicoeducativa  è quella che affronta il disagio manifesto ed è quella a cui fa prevalentemente capo la strutturazione dei percorsi educativi individuali.

Propone un percorso incentrato sulla persona,  operando per la sua crescita continua.

Pone particolare attenzione alle relazioni che la persona  ha costruito e che realizza nell’ambito familiare e nella società.

Si parte così dai primi colloqui di orientamento e dalla definizione dei suoi primi bisogni. Segue l’inserimento nel gruppo di persone che hanno un vissuto e un disagio simile. Nella fase successiva, la persona può scegliere insieme al suo Educatore (il quale può diventare il suo Punto di Riferimento in quel determinato percorso) il suo personale progetto educativo.

Di fatto, l’area psicoeducativa   mette al centro la persona e questo perché la proposta del Centro è quella di essere una opportunità per tutti coloro che vogliono sviluppare una propria autonoma progettualità.

Centrale, in tal senso, è l’attenzione alla formulazione di un progetto formativo individualizzato, vera e propria bussola  per il coordinamento delle diverse azioni progettuali, avendo come obiettivo la realizzazione, per ogni utente, di un Progetto educativo individualizzato, Un progetto che  valorizzi le specifiche caratteristiche personali di ciascuno (partendo da quelle psicologiche ma integrandole con quelle relative ad aspetti sociali, lavorativi, spirituali)

Attività:
colloqui individuali, psicoterapia individuale e di gruppo, confronto e condivisione nell’equipe di coordinamento,  integrazione con il contributo di altri approcci

Psicodiagnostica (Colloqui, schede di autovalutazione, osservazione in contesti strutturati);
–    Gruppi di autopromozione;
–    Gruppi di elaborazione dei vissuti, gruppi di approfondimento emotivo, gruppi tematici, gruppi di verifica delle esperienze;
–    Seminari, incontri di confronto e scambio esperenziale, incontri di spiritualità;
–    Laboratori di mosaico,  falegnameria, restauro, catering, allevamento animali da cortile, laboratorio di arte presepiale, informatica, laboratori della rete dei Servizi interni;
–    Attività di pianificazione e programmazione delle attività di laboratorio;
–    Partecipazione a corsi di formazione.

Metodologia:
È basata sull’orientamento e accompagnamento, secondo un’ottica di autopromozione della persona che viene sollecitata, attraverso la sperimentazione di un processo di progressiva consapevolezza di vissuti esperenzali, di bisogni e di integrazione dei propri limiti personali, ad identificare il proprio progetto di vita ed inoltre a costruire il proprio futuro lavorativo attraverso l’acquisizione di una prospettiva cooperativistica.
Finalità:
–    Garantire un ambiente psicoeducativo che tenga conto dei bisogni di ognuno e che permetta la conoscenza di sé, l’elaborazione della propria esperienza personale, l’interiorizzazione di valori positivi di riferimento finalizzati all’identificazione e/o rielaborazione di un proprio progetto di vita e alla messa in atto di scelte responsabili da parte delle persone.
–    Favorire un contesto dove la persona possa sperimentare e accrescere la proprie risorse in un’ottica di autopromozione;
–    Attivare contesti di gruppo cooperativistico, secondo un’ottica di orientamento, accompagnamento ed avviamento alla produzione che facilitino la conoscenza, l’apprendimento di una metodologia, l’acquisizione di competenze  e strumenti operativi in ambito socio lavorativo;
–    Promuovere un coinvolgimento a diversi livelli della famiglia con il processo di formazione del proprio familiare.

Per richiedere un colloquio, compila il modulo sottostante, e sarai ricontattato.

Richiedente *
Email *
Per quale problema ci contatti*
Richiesta *
Accettazione GDPR *