LE SEDI
LE SEDI

FIERAVECCHIA FAMIGLIA
5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
FIERAVECCHIA FAMIGLIA


La società appartiene all'ambito della cultura, mentre la famiglia è l'emanazione, a livello sociale, di quei requisiti naturali senza i quali non ci potrebbe essere la società, né, in fondo, il genere umano (...) l'uomo può vincere la natura solo conformandosi alle sue leggi. Perciò la società deve dare alla famiglia un quid di riconoscimento. (E. LÉVi­STRAUSS, Razza e storia e altri studi di antropologia, Einaudi, Torino 1967, pp. 92 e 176).
Attraverso la coesione e l'organizzazione familiare, conflittualità compresa, il figlio, apprende le sue capacità di adattamento alla realtà e agli eventi, modulando le capacità di flessibilità, cioè di problem solving, imparando a trasformare i vincoli in risorse.
Laddove manca sia tale esperienza sia la possibilità di misurarsi nella dialettica del dialogo e del confronto, per mancanza di tempo, di voglia o di figure adulte disponibili, la persona in crescita si percepisce abbandonata, libera solo perché senza riferimenti, e assimila la "normalità" all'insipienza. Cosicchè, una famiglia inadeguata alla lunga può diventare multiproblematica o può generare soggetti problematici, portatori di situazioni di disagio e/o devianza, intrinseche al nucleo familiare, che richiedono l'intervento della società stessa. Nasce da queste premesse il progetto di un Centro di servizi per la famiglia  che il Centro Studi e formazione caos de La Tenda ha avviato con il  corso di formazione “Formarsi Progettando”. Nasce così FIERAVECCHIA FAMIGLIA,  il nuovo Centro di servizi per la famiglia, pensato per i bisogni della famiglia del terzo millennio.