CERCA
FORMAZIONE

caosinforma 136


Scarica caosinforma 136 in pdf



LO SCAFFALE 


caosenda 2020

del Centro La Tenda
curata da caosinforma


Agenda caosinforma 2020 in pdf


caosinforma 134


Leggi la versione in pdf


Carta servizi Comunità Sorella Luna



Carta servizi Comunità  La Pagliuzza




Carte servizi Comunità Pace e Bene





L'Agenda 2019 

del Centro La Tenda


scaricala in pdf


L'agenda online del Centro la Tenda 


caosagenda.wordpress.com

Leggi l'introduzione


caosinforma online



Sfoglia gli altri  caosinforma


Scarica  tutti i caosinforma in pdf


 www.caosinforma.it


caosinforma giovani 33



Scarica l'abecedario familiare in PDF


La Tenda  su facebook



caosinforma INCONTRA 

Le interviste di caosinforma

scarica caosinforma incontra  in pdf


L'AGENDA  2018 

 DEL CENTRO LA TENDA


scarica l'agenda 2018 in pdf



GLI SPOT VINCITORI EDIZIONE 2018





PREMIO MIGLIOR SPOT...2018  

Il futuro,  la mia passione  

I RAGAZZI DEL QUARTIERE


PREMIO SPECIALE COMPAGNIA DEGLI AMICI PER LA SOLIDARIETA' 

UN OCCHIO AL FUTURO
3G SABATINI-MENNA



PREMIO SPECIALE ENRICO GRECO PER L'ORIGINALITA' 


CHE COSA RESTA   

 FFG


PREMIO UNO SPOT PER...LA SCUOLA  

Dici che torneremo a guardare il cielo 

 LICEO ALFANO I


il blog



I DATI DEL SERVIZIO ARIANNA

Servizio di orientamento per i detenuti tossicodipendenti in carcere 


LA TENDA: una storia dai mille volti


IMMIGRAZIONE

parole e fatti


Il pensiero della sera 

segui caosinforma  su twitter

twitter.com/caosinforma


 segui caosinforma su facebook


segui caosinforma sul blog 

caosinformablog.blogspot.it



IL SERVIZIO ULISSE PSICODIAGNOSI E PSICOTERAPIA INTEGRATA


TRACCE  DI INTEGRAZIONE

Esperienze di integrazione del

 Centro La Tenda

LA TENDA E LA COMUNICAZIONE SOCIALE 


Il blog di FIERAVECCHIA FAMIGLIA


presenta

LO SCAFFALE

I prodotti multimediali di caos 


In versione pdf

il Blog de Lo scaffale


  IMMAGINARIAMENTE


Il materiale didattico


skype:live:mario.scannapieco_2?call


   

PROGETTO GIOVANI

UNO SPOT PER 
nona edizione


UNO SPOT PER 

nona edizione
leggi il regolamento



caosinforma giovani n.31

FIERAVECCHIA IN RIVA AL MARE


CAOSINFORMA GIOVANI 26



LE INIZIATIVE   DEL PROGETTO GIOVANI

ESTATE UTILE A FIERAVECCHIA 2016

I LABORATORI GRATUITI
  scrittura creativa

v. anche caosinforma giovani n.26


LA SETTIMANA DELLO SPORT



CORSO DI DISEGNO 


LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA ANCHE TU!


 FOTOGRAFIA CREATIVA





per info e iscrizioni
  progettogiovani@centrolatenda.it
tel 089228038
La Tenda a Fieravecchia, 
via Fieravecchia,20, Salerno

CERCA
LE SEDI
LE SEDI

INFOAREE
LE INFORMAZIONI DALLE AREE
accesso riservato


COMPAGNIA DEGLI AMICI

Il messaggio di Don Nicola Bari 
e il programma della VI festa della Compagnia degli Amici




5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
I SEMINARI DE LA TENDA

I  SEMINARI  de LA TENDA a FIERAVECCHIA


     


ARCHIVIO

       

COOPERATIVE SOCIALI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
29/12/2019 - 11:48:02
NATALE 2020

LIBERACI DALLA PERFEZIONE  

Sembra proprio questa la esortazione che il Vescovo di Salerno, Sua Eccellenza Mons. Andrea Bellandi, ha rivolto alla  gente  del Centro La Tenda, riunitasi nella Comunita di Brignano, il 21 dicembre,  per celebrare insieme   al nostro Don Nicola e al Parroco della Chiesa di Brignano, don Rosario, la ricorrenza del Natale del Centro La Tenda.

Dopo la presentazione di Don Nicola Bari che ha ringraziato il Vescovo per la sua presenza, segno di vicinanza, in continuita con i Vescovi che lo hanno preceduto, e di profonda condivisione dei valori cui si ispira la mission  del Centro La Tenda, il Vescovo Bellandi ha ricambiato i ringraziamenti riconoscendo   a La Tenda la sua significativa presenza, ultratrentennale, sul territorio salernitano.

Ha quindi dedicato, partendo dallo slogan che questo anno caratterizza il Natale del Centro La Tenda - Osiamo insieme come squadra oltre i nostri confini - ,la sua riflessione al valore dell   imperfezione.  Solo accettando, infatti la nostra condizione di essere umani imperfetti, possiamo veramente aprirci al rapporto con il nostro Signore e Salvatore e andare oltre i confini della nostra illusoria autosufficienza.


Pendiamo, per esempio, il Buon samaritano.

Il samaritano non  rappresenta semplicemente lo stereotipo dell'uomo buono che si fa carico dell'altro, mosso da una pur esemplare filantropia. Se ci fermiamo a questa considerazione, continueremmo a pensare al prossimo come a qualcuno distante da noi: a un "prossimo", in fondo, paradossalmente "lontano".

Difficilmente pensiamo al prossimo  come a di noi stessi. Difficilmente scorgiamo nel ferito che attraversa la nostra vita, la proiezione di una nostra intima ferita. E riconosciamo nella presa in carico dell'altro, del prossimo, l'opportunita per  curare una ferita alla nostra umanita.

Tuttavia Cristo ci aiuta ad uscire dai nostri confini, ad andare oltre.

Tanto per cominciare, annulla le differenze etniche, religiose e ideologiche tra gli uomini ma soprattutto  indica nel sentimento (e nell'azione)   di solidarieta  dell'uomo verso il suo simile, il riflesso dell'amore di Dio verso tutti, e la  opportunita  per l'uomo, attraverso il prendersi cura dell'altro, di realizzare la propria vera natura umana .

In  tal senso il  Gesu del presepe piuttosto che un "santino" da ammirare, incorniciare,da pregare con deferente ammirazione, rappresenta  un esempio   di come realizzare veramente la nostra umanita .

Ma la condizione  deriva dal superamento della nostra paura, per  andare oltre i confini del nostro rassicurante ma sterile  orticello.