CERCA
FORMAZIONE

caosinforma 134


Leggi la versione in pdf


Carta servizi Comunità Sorella Luna



Carta servizi Comunità  La Pagliuzza




Carte servizi Comunità Pace e Bene





L'Agenda 2019 

del Centro La Tenda


scaricala in pdf


L'agenda online del Centro la Tenda 


caosagenda.wordpress.com

Leggi l'introduzione


caosinforma online



Sfoglia gli altri  caosinforma


Scarica  tutti i caosinforma in pdf


 www.caosinforma.it


caosinforma giovani 33



Scarica l'abecedario familiare in PDF


La Tenda  su facebook



caosinforma INCONTRA 

Le interviste di caosinforma

scarica caosinforma incontra  in pdf


L'AGENDA  2018 

 DEL CENTRO LA TENDA


scarica l'agenda 2018 in pdf



GLI SPOT VINCITORI EDIZIONE 2018





PREMIO MIGLIOR SPOT...2018  

Il futuro,  la mia passione  

I RAGAZZI DEL QUARTIERE


PREMIO SPECIALE COMPAGNIA DEGLI AMICI PER LA SOLIDARIETA' 

UN OCCHIO AL FUTURO
3G SABATINI-MENNA



PREMIO SPECIALE ENRICO GRECO PER L'ORIGINALITA' 


CHE COSA RESTA   

 FFG


PREMIO UNO SPOT PER...LA SCUOLA  

Dici che torneremo a guardare il cielo 

 LICEO ALFANO I


il blog



I DATI DEL SERVIZIO ARIANNA

Servizio di orientamento per i detenuti tossicodipendenti in carcere 


LA TENDA: una storia dai mille volti


IMMIGRAZIONE

parole e fatti


Il pensiero della sera 

segui caosinforma  su twitter

twitter.com/caosinforma


 segui caosinforma su facebook


segui caosinforma sul blog 

caosinformablog.blogspot.it



IL SERVIZIO ULISSE PSICODIAGNOSI E PSICOTERAPIA INTEGRATA


TRACCE  DI INTEGRAZIONE

Esperienze di integrazione del

 Centro La Tenda

LA TENDA E LA COMUNICAZIONE SOCIALE 


Il blog di FIERAVECCHIA FAMIGLIA


presenta

LO SCAFFALE

I prodotti multimediali di caos 


In versione pdf

il Blog de Lo scaffale


  IMMAGINARIAMENTE


Il materiale didattico


skype:live:mario.scannapieco_2?call


   

PROGETTO GIOVANI

UNO SPOT PER 
nona edizione


UNO SPOT PER 

nona edizione
leggi il regolamento



caosinforma giovani n.31

FIERAVECCHIA IN RIVA AL MARE


CAOSINFORMA GIOVANI 26



LE INIZIATIVE   DEL PROGETTO GIOVANI

ESTATE UTILE A FIERAVECCHIA 2016

I LABORATORI GRATUITI
  scrittura creativa

v. anche caosinforma giovani n.26


LA SETTIMANA DELLO SPORT



CORSO DI DISEGNO 


LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA ANCHE TU!


 FOTOGRAFIA CREATIVA





per info e iscrizioni
  progettogiovani@centrolatenda.it
tel 089228038
La Tenda a Fieravecchia, 
via Fieravecchia,20, Salerno

CERCA
LE SEDI
LE SEDI

INFOAREE
LE INFORMAZIONI DALLE AREE
accesso riservato


COMPAGNIA DEGLI AMICI

Il messaggio di Don Nicola Bari 
e il programma della VI festa della Compagnia degli Amici




5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
I SEMINARI DE LA TENDA

I  SEMINARI  de LA TENDA a FIERAVECCHIA


     


ARCHIVIO

       

COOPERATIVE SOCIALI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
23/11/2019 - 00:05:00
caosinforma 134

La politica attuale appare dominata dalla discussione sulla crisi dei sistemi politici tradizionali e sull'avanzata di movimenti o partiti definiti populisti o sovranisti che invocano una discontinuita profonda con il passato. Si tratta davvero di una rottura di sistema, la prova ulteriore di una  profonda crisi di fiducia nelle virtu della politica che ha perso ogni carattere sacro. Ormai i meccanismi del consumo sono entrati anche in politica e il prodotto piu facile viene  offerto da leader influencer, vale a dire capaci di mostrarsi come noi, di pensare e desiderare cose che  gia conosciamo. Ma  la democrazia ha bisogno di valori che vengono dal vissuto e che non hanno a che fare con il sistema politico, ma questi valori personali non bastano senza il sostegno di regole formali....

Il tema della politica, il modo in cui viene intesa, le considerazioni di autorevoli pensatori, come il compianto Cardinal Carlo Maria Martini che ha dedicato un pregevole scritto al rapporto tra etica e politica ma anche alle proposte del Centro La Tenda per una politica di servizio, sono l'oggetto dell'ultimo numero 134  di caosinforma.

Le buone intenzioni non bastano,  occorre costruire insieme dei codici di comportamento collettivo. Bisogna peraltro ammettere la possibilita  che la democrazia liberale rappresentativa, il modello europeo che ha accomunato tutto il cosiddetto Occidente, non sia un "destino", o un carattere genetico della politica occidentale. Certo quando l'immagine della politica   negativa, o la si fa apparire tale, allora il riflesso naturale di grandi masse di elettori è quello di rifugiarsi nel bozzolo"popolare" che è un modo di farsi forza quando non c'è L'interesse per la politica nei giovani è sempre più debole mentre tra gli adulti, considerando la minoranza dedita alla politica, rischia di diventare un fenomeno simile al tifo calcistico: si seguono i partiti e i politici come se fossero squadre e giocatori nello stadio. L'agonismo in poltrona sostituisce l'impegno per una causa sociale. L'attualità politica è dominata dalla discussione sulla crisi dei sistemi politici tradizionali e sull'avanzata di movimenti o partiti definiti populisti o sovranisti che invocano una discontinuità profonda con il passato. Si tratta davvero di una rottura di sistema. È la prova ulteriore di una più profonda crisi di fiducia nelle virtù della politica che ha perso ogni carattere di sacralità. Ormai i meccanismi del consumo sono entrati anche in politica e il prodotto più facile è quello offerto da leader influencer, cioè capaci di mostrarsi come noi, di pensare e desiderare cose che già conosciamo. In realtà la democrazia ha bisogno di valori che vengono dal vissuto e che non hanno a che fare con il sistema politico, ma questi valori personali non bastano senza il sostegno di regole formali. Che è come dire che le buone intenzioni non bastano e che occorre costruire insieme dei codici di comportamento collettivo.
Bisogna peraltro ammettere la possibilità che la democrazia liberale rappresentativa, il modello europeo che ha accomunato tutto il cosiddetto Occidente, non sia un "destino",o un carattere genetico della politica occidentale. Certo quando l'immagine della politica è negativa, o la si fa apparire tale, allora il riflesso naturale di grandi masse di elettori è quello di rifugiarsi nel bozzolo"popolare" che è un modo di farsi forza quando non c'è guida o il modo di arrendersi e di entrare nel recinto che ci hanno preparato.